La luce “dinamica”

Abbiamo sempre pensato che la visione statica della luce dipendesse dal fatto che la velocità di propagazione risulta largamente al di fuori dei limiti della percezione umana.

Cominciamo ora a pensare che per arrivare a porsi il problema di misurare la velocità di propagazione, bisogna prima essere entrati nell’ordine d’idee che la propagazione ci sia.

In altre parole, il problema di misurare la velocità della luce si pone soltanto dopo aver realizzato il passaggio concettuale da un modello statico ad uno dinamico della luce.

Per millenni scienziati e filosofi, legati al modello statico, non si sono nemmeno posti il problema di una misurazione della velocità.

 Pagina successiva >>

6 pensieri su “La luce “dinamica”

  1. Woah! I’m really enjoying the template/theme of this blog. It’s simple, yet effective. A lot of times it’s challenging to get that “perfect balance” between user friendliness and appearance. I must say that you’ve done a superb job with this. In addition, the blog loads super fast for me on Firefox. Excellent Blog!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>