Unità della cultura e della formazione

La separazione e la contrapposizione tra le due culture, l’umanistica e la scientifica, produce l’impoverimento di entrambe.

Questa separazione influisce negativamente sulla formazione degli allievi e sul loro apprendimento delle diverse discipline.

Occorre che gli insegnanti delle discipline umanistiche e  scientifiche lavorino insieme, scambiandosi informazioni, esperienze e competenze, al fine di progettare percorsi comuni, che offrano esempi di  cultura integrata.

La metafora del Filo di Arianna sta ad indicare la ricerca di un “filo conduttore”comune, le cui  le “fibre” vengano fornite dalle diverse discipline.

Filo_paroleUn filo ”conduttore”, per non perdersi nel complesso labirinto della conoscenza.

Un filo di “sutura”, per ricucire gli strappi nel tessuto unitario della cultura e della formazione.

Un filo da “ricamo”, per riscoprire la bellezza degli “intrecci” del sapere.

Questo Sito nasce dall’esigenza di condividere e confrontare i risultati che siamo riusciti a produrre in questa direzione.

                                LA LUCE E L’OMBRA, L’OCCHIO E LA VISIONE

LA VISIONE

                                          Percorso didattico interdisciplinare 

Il percorso  interdisciplinare La luce e l’ombra, l’occhio e la visione”, che abbiamo progettato e sperimentato longitudinalmente, dalla scuola primaria a quella superiore, ha affrontato il tema estremamente complesso della visione.

Lo proponiamo, insieme ad altri progetti, che hanno rappresentato una base di partenza per questo nostro lavoro:

PROGETTO_BIENNIO                      MANIFESTO FILO DI ARIANNA 1 1 copia

Progetti Biennio Geometri                                 IL FILO DI ARIANNA   

                    PROGETTO_BIENNIO  3

 Le Divine Proporzioni                                            Cristoforo Colombo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>