La luce si propaga?

Che la luce si propaghi con una grandissima velocità e che lo faccia seguendo una linea retta sono spesso considerati come fatti evidenti, deducibili dall’esperienza quotidiana,  senza bisogno di particolari dimostrazioni e ragionamenti.

Vedremo, invece, che si tratta di questioni estremamente complesse, che solo in tempi relativamente recenti hanno trovato una soluzione soddisfacente.

E’ inevitabile che le difficoltà concettuali incontrate nel corso di questa evoluzione, siano destinate a ripresentarsi nella interazione didattica con i nostri allievi.

Tre questioni fondamentali si pongono nella nostra riflessione sulla luce:

1) La luce è qualcosa che si propaga dalla sorgente agli oggetti, oppure questi si illuminano immediatamente, non appena la sorgente viene accesa ?

2) L’illuminamento avviene secondo linee rette o curve?

3) Se la luce si propaga, con quale velocità lo fa?

La prima questione è in un certo senso pregiudiziale. Se la luce, infatti, fosse uno “stato” di visibilità, che si stabilisce immediatamente in tutto lo spazio circostante, avrebbe ancora senso domandarsi secondo quali linee avviene l’illuminamento, non avrebbe senso domandarsi con quale velocità questo avvenga.

 Pagina successiva >>

9 pensieri su “La luce si propaga?

  1. What i don’t realize is actually how you’re not actually much more well-liked than you may be right now. You’re very intelligent. You realize therefore considerably relating to this subject, produced me personally consider it from numerous varied angles. Its like men and women aren’t fascinated unless it’s one thing to accomplish with Lady gaga! Your own stuffs nice. Always maintain it up!

  2. Thank you, I’ve recently been searching for information about this topic for ages and yours is the greatest I have discovered till now. But, what about the bottom line? Are you sure about the source?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>